IMG_1253

Posted by & filed under Senza categoria.

Il regno del Benin nacque attorno al 40 a.c. giungendo a occupare l’intera area dell’attuale Nigeria. I viaggiatori del XVI e del XVII secolo, a cominciare dall’olandese Olfert Dapper, diffusero in Europa la notizia di un potente “impero del Benin”, governato da un sovrano influente, un Paese ricco di palazzi sontuosi e integralmente coperti di piastre di bronzo istoriate che brillavano al sole.

Nel 1897 una spedizione punitiva britannica a seguito di un incidente diplomatico conquistò il regno del Benin, mandò in esilio il suo indomito re e ne rase al suolo l’omonima capitale. Gli ufficiali inglesi si trovarono di fronte a splendide opere d’arte in bronzo e avorio. Fu così che uno dei più vasti bottini di guerra della storia venne spedito via mare in Inghilterra e da lì il governo inglese, servendosi di intermediari, vendette le opere d’arte, tra cui migliaia di placche di bronzo in rilievo, a vari musei e corti europee.

Con il ricavato si coprirono i costi della spedizione contro il regno del Benin.

fonte Museo delle Culture – MUDEC – Milano

Lascia un commento