Sono nato a Castellammare di Stabia (Napoli). Ho preso abbastanza casualmente una laurea in giurisprudenza; dopo, con un po’ di fortuna (2.000 candidati per 25 posti) ho vinto una borsa di studio per un MBA presso l’ISIDA di Palermo.

Lì ho capito che quello che mi interessava era studiare perché le persone fanno quello che fanno, comprano determinate cose e non altre, votano in un certo modo o non votano…

Questa cosa si chiama marketing e l’utilizzo principale che deriva da questo studio si chiama comunicazione. Ecco, da allora mi occupo di marketing e di comunicazione.

Dopo l’ISIDA ho avuto l’opportunità di diventare docente di marketing al Formez e lì sono rimasto per otto anni. Dopo di allora mi sono dedicato e mi dedico tuttora alla libera professione, ricoprendo nel corso del tempo incarichi manageriali in diverse società: Databank, Datamark, Eura, Creta, Scenari, Simulation Intelligence, Città Verde… , tenendo docenze in diverse business school, collaborando con molte imprese e enti.

Una breve (tre anni) ma intensa esperienza politica è stata fare l’Assessore a Napoli nella prima Giunta Bassolino, una esperienza che mi ha aiutato a capire molte cose che altrimenti non avrei potuto neanche immaginare: erano gli anni del dopo tangentopoli e dell’ingresso in politica della società civile…

Attualmente il mio maggiore interesse professionale è coordinare assieme al mio amico Jacopo Fo il Gruppo Atlantide, una rete di società ed individui impegnati nel sostegno ad iniziative eco e sociocompatibili.